Con la partecipazione della più celebre coppia di Hollywood in veste di mascotte.

martedì 19 novembre 2013

Zio Gennaro arriva secondo al Premio Polidori

Domenica pomeriggio, nella tenebrosa Sala Arancio del tetro Palazzo dei Congressi di Pisa, si è svolta la terrificante premiazione del Premio Polidori per la narrativa horror, alla presenza di Daniele Picciuti e Laura Platamone, i due inquietanti figuri inviati da Nero Café. Tra gli orridi partecipanti lì convenuti, come guidati da un oscuro richiamo, c'ero anch'io... E, povero me, ho visto ogni cosa, licantropi abbaianti inclusi! Ci credereste? Alle mani adunche del mio Zio Gennaro, arrivato secondo a pari merito con altre mostruosità, è sfuggito d'un soffio l'ambito paletto di frassino dorato destinato al vincitore della sezione racconti inediti. L'albo d'oro del concorso lo trovate QUI. Il vincitore della sezione romanzi editi è I Ragni zingari di Nicola Lombardi; quello della sezione racconti inediti è Nulla di particolare di Alessio Barbieri. Appuntamento quindi all'uscita del volume antologico edito da Nero Press in cui potrete trovare tutti e venti i racconti finalisti!

6 commenti:

  1. Ci si complimenta con te anche dal Grande Nord:
    nutrivamo ben pochi dubbi sul fatto che ti saresti piazzato sul podio!
    Bravo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Quanti altri autori italiani possono dire di avere un fan club in Norvegia? Adesso mi monto la testa!

      Elimina
    2. Ormai sei internascionàl! :-D

      Elimina
  2. Buongiorno Gianluca e complimenti per l'argento al Polidori! Sono uno dei fastidiosi tre con cui dividi lo spazio del secondo gradino: ti faccio tanti auguri per i tuoi futuri lavori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Complimenti anche a te per il podio, e benvenuto da queste parti! Spero di incrociarti ancora sul blog, e prima o poi anche di persona.

      Elimina
  3. Leggo solo ora la notizia - ma mi aggiungo subito ai complimenti per il secondo posto del tuo racconto :-)

    RispondiElimina